Catalogo

Disponibilità

Informazioni

ANNODATI Ci sono 6 prodotti.

Mostrando 1 - 6 di 6 articoli
Mostrando 1 - 6 di 6 articoli


Tappeti annodati: guida all'acquisto

Come un diamante, un tappeto annodato è per sempre o quasi. Il più antico esemplare esistente ha infatti circa 2500 anni e i disegni e i colori sono ancora perfettamente conservati. I più antichi sono nati in Turchia, da dove le tecniche di tessitura dei tappeti annodati sono poi passate in Persia e sono arrivate infine nel resto d'Europa. La lavorazione a nodi simmetrici o asimmetrici, il disegno a fiori o a motivi geometrici, la varietà dei colori delle lane o degli altri materiali impiegati li hanno resi da sempre un elemento molto speciale per abbellire e rendere più confortevoli e accoglienti le abitazioni in ogni parte del mondo.

Che cosa sono i tappeti annodati?

Usato da secoli nelle abitazioni per decorare gli ambienti, evitare la dispersione del calore e altre ragioni pratiche, il tappeto annodato costituisce un eccellente complemento per ogni tipo di arredamento ed esalta la personalità del locale in cui è utilizzato. In base alla provenienza, al tipo di lavorazione adottata e ai materiali, i tappeti annodati a mano sono disponibili in molteplici colori e in disegni differenti, ma tutti hanno in comune una lavorazione artigianale che contribuisce ad aumentarne il pregio e ad esaltarne l'unicità. È persino possibile realizzarli a partire da vecchi tappeti annodati di cui si impiegano le parti meno danneggiate dall'uso, offrendo così a questi preziosi oggetti una seconda chance per fare apprezzare ancora una volta il loro grande valore. Inoltre, la varietà dei tipi di materiale impiegati nella lavorazione consente di adeguare la sensazione tattile, l'aspetto e lo spessore ad esigenze diverse; in questo modo, il tappeto annodato può trovare facilmente posto in ogni tipo di abitazione e la scelta può avvenire in maniera più adatta al locale cui è destinato.

Come scegliere i tappeti annodati

I tappeti annodati della nostra selezione si inseriscono piacevolmente in qualunque tipo di arredamento, grazie ad una vasta gamma di colori e alla varietà dei materiali, che vanno dalla lana alla seta e dal feltro alla viscosa. La sola opzione da valutare attentamente è lo scopo - e la stanza - in cui il tappeto annodato troverà posto, oltre alla sensazione e all'effetto generale desiderati. Così, alcuni saranno più indicati per un soggiorno classico, altri tappeti annodati a mano staranno meglio in un'abitazione che ama l'etnico. Alcuni però sono stati pensati con cura proprio per integrarsi nell'ambiente senza conflitti, qualunque sia lo stile della casa, e si prestano dunque a numerose opzioni d'impiego.

Tipi di utilizzo e modelli

Se è vero che chi ama i tappeti annodati ne vorrebbe uno in ogni stanza, la nostra selezione offre agli estimatori di questo antico complemento l'occasione di divertirsi e vedere le varianti disponibili secondo lo scopo d'uso, il colore, il clima della zona in cui si trova l'abitazione e altro. Così, in un soggiorno dall'arredamento moderno, la scelta del tappeto annodato Cosmo - un oggetto di design in feltro di lana, disponibile in numerosi colori - è probabilmente una delle opzioni migliori di questa serie. Il modello Rainbow potrebbe essere invece perfetto per rendere più accogliente e scaldare una stanza da letto, grazie alle lane mélange di cui è composto e ai colori rilassanti. Il tappeto annodato Deli con le sue tinte sobrie è poi di quelli che si inseriscono con facilità in ogni ambiente, mentre la lana di cui è fatto fornisce allo stesso tempo un gradevole mezzo naturale per mantenere il calore. Ma fra i tappeti annodati a mano della nostra offerta il più particolare è senza dubbio il modello Uzbekistan, assemblato con parti di vecchi tappeti annodati di lavorazione turca. Disponibile in toni di colore omogeneo o volutamente accostati a contrasto, i singoli rettangoli che lo compongono hanno disegni diversi che regalano un'ancor maggiore vivacità all'aspetto generale. Inoltre, il fatto stesso che si tratti di un complemento realizzato da materiali antichi, fa di questo particolare tappeto annodato un vero e proprio pezzetto di storia steso ai piedi di chi lo usa.

Materiali e colori

Persino il colore dei tappeti annodati a mano li rende speciali: le differenti sfumature sono pensate per trovare un'elegante collocazione in qualsiasi locale e risultare compatibili con ogni arredamento. Ogni tappeto annodato è realizzato in almeno una sfumatura di base volutamente sobria; i modelli mélange risultano dalla mescolanza di più toni di colore, con un risultato complessivo facilmente inseribile in stanze da letto, studi e soggiorni; la maggior parte dei tappeti annodati di questa linea sono però declinati in più colori, di cui i più energetici in grado di donare una sensazione di inesauribile freschezza. I materiali di cui sono composti vanno dai filati naturali - lane, seta, feltro di lana - ad alcuni sintetici, più pratici per certi versi, e tutto senza perdere in eleganza. È il caso ad esempio del tappeto Mori, realizzato in viscosa al 100% con effetto seta, tessuto di cui mantiene le caratteristiche di pregio estetico offrendo però al contempo maggiore robustezza.